Tremosine e Limone sul Garda : due borghi gioiello

Se ti è piaciuto, condividi!

Nel nostro giro in Trentino ci siamo spinti fino il lago di Garda consigliati da una coppia incontrata durante il nostro viaggio e così, approfittando di una mattina soleggiata, dopo una lauta colazione abbiamo deciso di incamminarci verso Tremosine.

Prima ancora di visitare il bellissimo borgo, ci siamo recati su quella che viene definita  Terrazza del Brivido che è la terrazza panoramica dell’Hotel Paradiso sospesa a circa 350 metri d’altezza e che ci ha regalato una vista mozzafiato a 365 gradi.

Tremosine

Approfittando, infatti, della giornata limpida,  abbiamo potuto godere di una fantastica vista  sulle acque del Lago di Garda, ma anche sul Monte Campione, e un pezzo della Gardesana, la strada panoramica con vista sul lago.

Purtroppo non abbiamo avuto la fortuna di trovare un tavolino libero per consumare qualcosa sulla terrazza stessa ma l’ingresso è libero per cui anche se non trovate posto, potete godervi tranquillamente il fantastico paesaggio!!!

Entusiasmati da siffatta vista, abbiamo poi deciso di visitare il piccolo borgo di Pieve di Tremosine.

Pieve di Tremosine

Anche qui , se siete amanti degli scorci romantici, c’è un bellissimo  belvedere nei pressi della Locanda Al Castelletto; siamo poi scesi  verso Piazza Cozzaglio per  affacciarci sul balcone presso il Ristorante Hotel Miralago, la seconda terrazza panoramica, dove abbiamo scattato altre innumerevoli foto!

Pieve di Tremosine

Sulla via del ritorno abbiamo poi deciso di intraprendere la cosiddetta Strada della Forra, imperdibile in quanto è stata definita l’ottava meraviglia del mondo; è una strada che vi lascerà senza parole in un susseguirsi di gole, pareti a strapiombo, archi e ponti.

Strada della Forra

Vi consigliamo di guidare con prudenza in quanto è una strada molto stretta e se come noi avete la sfortuna di incrociare un pullman nella direzione opposta vi troverete davanti una situazione complicata in quanto la strada è talmente stretta che ogni manovra deve essere gestita al millimetro!

Un po’ affamati e stanchi abbiamo poi deciso di visitare Limone sul Garda, un borgo molto vivace e colorato che ci ha trasmesso fin da subito una grande allegria!

Limone è famosa per la coltivazione degli agrumi e dei limoni in particolare ed è possibile anche visitare le limonaie, cioè delle serre in pietra e legno costruite durante il Settecento per proteggere le delicate piante di agrumi dai freddi venti invernali.

Limone sul Garda

Dopo aver sorseggiato un cocktail in uno dei bar principali, abbiamo deciso di perderci tra i caratteristici vicoletti del borgo con le case in pietra, i piccoli balconi fioriti e i caratteristici portoncini facendo anche un po’ di shopping nei numerosi negozietti tipici.

Imperdibile, infine, per gli amanti del ciclismo la nuova pista ciclabile di Limone con i suoi 2  chilometri percorribili a sbalzo sul lago che vi regaleranno un panorama mozzafiato!

Lascia un commento