Spoleto

Spoleto in giornata!

Se ti è piaciuto, condividi!

Per chi abita a Roma, nel caos della metropoli,  l’Umbria è sempre un’ottima scelta per staccare un po’ la spina e noi ogni volta che ne abbiamo bisogno amiamo rilassarci in una delle sue meravigliose città o splendidi borghi!

Questa volta abbiamo scelto di trascorrere una notte a Spoleto che nel corso del tempo è diventata un po’ il nostro rifugio, la nostra seconda casa.

Una città piccola ma davvero bella dove trascorrere una piacevole e rilassante giornata sia d’inverno che in qualunque altra stagione dell’anno..certo per noi freddolosi, il clima è abbastanza rigido rispetto a Roma ma ne vale sempre la pena.

La nostra passeggiata inizia sempre in direzione Duomo, dove da visitare c’è la bellissima Cattedrale di Santa Maria Assunta, esempio di sintesi dell’architettura romanica; se poi volete sentirvi un po’ vip, lì vicino c’è il famoso bar Tric Trac dove è stato girato Don Matteo. Non dimenticate di fotografarvi con alle spalle il Duomo e sulla bellissima scalinata ma in questo caso dovrete essere molto pazienti perché ci sono sempre folle di turisti e scattare una foto con pochissima gente è pressochè impossibile a meno che non consideriate l’idea di alzarvi all’alba!

Spoleto

Altra tappa imperdibile è il Giro della Rocca, dove potete concedervi  una passeggiata panoramica attorno alla sommità del colle Sant’Elia e alla Rocca Albornoziana, da cui è possibile ammirare  la splendida valle e la Cattedrale dall’alto. Peccato che ormai il ponte delle Torri sia chiuso al pubblico ma è comunque bellissimo da ammirare nella sua maestosità e imponenza.

Spoleto

E’, inoltre, bellissimo, passeggiare lungo le diverse viuzze spoletine ed entrare nelle diverse botteghe artigiane e assaggiare e comprare del buon tartufo e gli strangozzi, una pasta tipica del luogo.

Inoltre, Spoleto ospita durante l’anno moltissime manifestazioni  tra cui il Festival dei Due Mondi, che si svolge ogni anno dal lontano  1958 tra la fine del mese di giugno e la prima metà di luglio. Si tratta di uno degli appuntamenti culturali più importanti ed innovativi a livello mondiale per il quale bisogna prenotare la sistemazione in anticipo.

Vicinissime a Spoleto ci sono poi le bellissime fonti del Clitunno, dove rilassarsi in mezzo alla natura osservando i cigni e ascoltando il canto degli uccelli!

Fonti del Clitunno

Lascia un commento