Nu Ovo - Lovely Eggsperience

Nu Ovo – Lovely eggsperience

Se ti è piaciuto, condividi!

E’ nel cuore di Firenze che nasce un progetto innovativo, un progetto giovane ma molto promettente, vi stiamo parlando di Nu Ovo – lovely eggsperience.
Sono pochi i casi in cui un ristorante riesce a mettere una sola materia al centro dell’esperienza culinaria che è in grado di offrire, dando vita nello stesso tempo ad un menu variegato e raffinato.

nuOvo-restaurant

 

 

Al centro di tutto c’è un alimento antico quanto l’uomo, dalla forma perfetta, nutriente e dall’immagine iconica: l’uovo.  Nato il 19 ottobre alle 19:10, infatti, Nu Ovo pone al centro della sua cucina le uova, rigorosamente biologiche, declinate in numerose e altrettanto interessanti forme, tutte opera della visione del giovane e creativo chef Mirko Malevolti e del direttore Michele Fazzolari.

Se siete in cerca dei tipici piatti della cucina fiorentina, ve lo diciamo subito, siete nel posto sbagliato, ma se invece ciò che cercate è un’esperienza culinaria originale, innovativa e ricercata, allora si che siete nel posto giusto.

Nu Ovo - Lovely Eggsperience

Il locale, a ridosso del Grand Hotel Cavour, ci accoglie piacevolmente con colori tenui ed un’illuminazione che ci invita ad accomodarci e a gustare il pranzo con calma; elementi moderni come il ferro e l’acciaio si sposano perfettamente con il carattere storico del palazzo, che lascia trasparire la sua storia dai dipinti ancora presenti sulle volte a crociera dei soffitti.

Una volta entrati da Nu Ovo – lovely eggsperience non dimenticate di alzare gli occhi: solo qui, infatti ,potrete  pranzare sotto gli alti soffitti a volta affrescati da Galieo Chini, artista fiorentino, riconosciuto tra i maestri italiani del Liberty.

 

Il ristorante presenta un menù variegato in grado di soddisfare tutti i palati e anche una formula brunch. Si comincia dai “Bocconi” ovvero piccoli antipasti ideati per stuzzicare l’appetito ; ci è stato servito il primo set di bocconi composto da pappa al pomodoro con basilico fritto, flan di porri con fonduta di erborinato, panfrittatino e sushi del Chianti. I piatti si lasciano mangiare prima con gli occhi e poi col palato; nulla è lasciato al caso; anche le cocotte nei quali sono serviti oltre che belle esteticamente sono di altissima qualità e in grado di mantenere a lungo il calore. All’assaggio i piatti ci hanno stupito, per la creatività con cui lo chef è riuscito a reinterpretare in varie declinazioni, tutte interessanti e gustose, l’ingrediente principe.

Nu Ovo - Lovely Eggsperience

Il nostro pranzo è poi proseguito con un ulteriore assaggi di bocconi, Fish&Chips con pastella di birra, Ovo2 con salsa olandese e uova di Lompo, Scotch Eggs di quaglia e salsa BBQ e mozzarella in carrozza! La nostra attenzione è stata subito catturata dall’Ovo2 così chiamato proprio perché ha la forma quadrata: un’altra idea geniale che reinterpreta in chiave gourmet l’uovo sodo.

Come primi abbiamo scelto di assaggiare una “carbonara dolce stil NuOvo” e “Mugellanuovo”, entrambe squisite.  Ancora una volta siamo rimasti stupiti dal “Mugellanuovo” , un piatto che si ispira al tortello mugellano della tradizione ma che lo rivisita completamente dato che il ragù è nel ripieno e viene servito su una crema di patate davvero deliziosa. Ottima anche la carbonara, perfettamente mantecata e bilanciata nei sapori!

Per i secondi il menù si divide in due sezioni;  da una parte le uova al tegamino, declinate in varie ricette e dall’altra le uova cotte a 62°. La nostra scelta è ricaduta su “Du ova con asparagi, ricotta salata e briciole di bacon” e su “Du ova in camicia, spuma di parmigiano e pesto di dragoncello”. Entrambi i piatti ci sono stati serviti su taglieri davvero belli e all’assaggio non siamo stati in grado di stabilire quale dei due fosse più buono.

Ci ha colpito l’interessante accostamento uova/pesto di dragoncello che non avevamo mai mangiato finora!

Per concludere con dolcezza il nostro pranzo abbiamo assaggiato una “tenerina al cioccolato fondente, salsa alla banana e meringa”, dolce e delicata allo stesso tempo.

Nu Ovo - Lovely Eggsperience

 

Complimenti allo chef Mirko che ci ha sorpresi dalla prima all’ultima portata!

nuOvo-restaurant

Siamo andati via felici e appagati, con la voglia di ritornare presto per degustare il resto del menù!
Alla prossima ragazzi!

Lascia un commento