a-casa-mia-solo-in-due

“A Casa mia solo in due” – un meraviglioso b&b a Spoleto

Se ti è piaciuto, condividi!
Nei pressi del centro storico di Spoleto c’è un nido d’amore “A casa mia solo in due”, un delizioso bed and breakfast gestito dalla proprietaria Roberta. E’ lei che ci accoglie appena arrivati col suo dolce sorriso e ci accompagna in quella che è l’unica stanza della sua bellissima casa. Si tratta proprio di una stanza ad ingresso indipendente adiacente alla casa in cui Roberta vive col marito e la piccola Carlotta.
Quando entri, la prima sensazione è di stupore..una stanza in stile shabby chic dove nulla è lasciato al caso; così pulita, così ordinata, così deliziosamente arredata da rimanere estasiati.
Roberta ci indica che sul tavolino ha preparato per noi un piccolo drink di benvenuto con assaggini vari e poi ci lascia soli..e noi rimaniamo ancora un bel po’ ad osservare tutti i particolari della nostra stanza d’amore: se siete dei romantici sognatori questo è il posto che fa per voi..il tema principale è l’amore declinato nelle sue mille sfaccettature: letto a baldacchino, decori a forma di cuore, cuscini ornati con fiori..a voi scoprire il resto..
Ciò che poi fa rimanere senza parole è la colazione che Roberta stessa prepara per voi tutte le mattine..non ci sono parole per descriverla..lei ti accoglie a casa sua e dinnanzi a te vedi un tavola apparecchiata per due persone piena di leccornie dolci e salate..anche in questo caso ci ha letteralmente stupiti; c’è lo yogurt nelle ciotoline a forma di cuore, la spremuta di arancia fresca, torte di vari gusti presentate su fantastiche alzatine, biscotti home – made davvero deliziosi e un piccolo angolo del salato ugualmente ben fornito..c’è di sottofondo una musica stupenda e il calore della casa che ti avvolge..ci siamo sentiti a casa e a malincuore abbiamo preparato le valigie per ritornare a casa..
Ma non vediamo l’ora di ritornare perché a casa di Roberta abbiamo proprio lasciato un piccolo pezzo del nostro cuore..Grazie Roberta per l’ospitalità e la dolcezza con cui ci hai accolti..

Lascia un commento